PER ATLETI, ALLENATORI E GENITORI CHE VOGLIONO MIGLIORARE LA GESTIONE DEL PROPRIO STATO EMOZIONALE E MENTALE IN GARA, NEGLI ALLENAMENTI E NELLA VITA QUOTIDIANA.

Oggi parliamo delle tecniche che puoi iniziare ad utilizzare fin da subito per incominciare a gestire  le tue emozioni – Parliamo quindi di gestione dello stato d’animo!

Perché è importante poter gestire il proprio stato d’animo?
Perché spesso quando siamo in balia di emozioni e non sappiamo come gestirle non riusciamo ad accedere a tutte le nostre risorse per dare il meglio di noi stessi e quindi otteniamo risultati al di sotto delle nostre potenzialità.

Infatti: LA TUA MENTE PUO’ ESSERE IL TUO MIGLIOR ALLEATO O IL TUO PEGGIOR NEMICO… DIPENDE SE E COME LA SAI GESTIRE…
PERCHE’ E’ ANCOR PIU’ IMPORTANTE RICONOSCERE E GESTIRE LE PROPRIE EMOZIONI QUANDO SIAMO A CAVALLO?

eva-rosenthal-1(2).jpg
Eva con L´Etoile ai WEG – Mondiali Dressage 2006

Innanzitutto perché in questo sport abbiamo a che fare con un essere vivente. Infatti il cavallo percepisce ogni nostra emozione ed ogni nostro pensiero. E’ si, hai capito bene… anche ogni nostro pensiero!

Il cavallo non può capire dal tragitto se stai andando a partecipare ad una gara più o meno importante delle altre, ma può percepirlo dalle tue emozioni e dai tuoi pensieri quando ti avvicini a lui. Infatti quando montiamo a cavallo, in genere, siamo noi cavalieri che possiamo influenzare le emozioni e di conseguenza l’atteggiamento del nostro cavallo.

E’ vero che ogni cavallo ha il suo carattere e la sua modalità di reagire ai fattori esterni che lo circondano ma, sicuramente, se tu, come suo cavalieri sei insicuro e nervoso il tuo cavallo lo sentirà e di conseguenza diventerà anche lui nervoso ed insicuro e si comporterà quindi come tale, non si fiderà di te e non ti ascolterà come quando è tranquillo e molto probabilmente commetterà errori ed imperfezioni in gara!!!

Eva-con-Zidane.jpg
Eva con Zidane 2 volte vice campione Italiano Senior Esperti Tecnico e Freestyle all´età di 8 anni

La stessa cosa vale se ti senti ansioso, arrabbiato, se sei insicuro, se sei distratto, confuso, se non hai fiducia in te stesso, se ti senti stressato e sotto pressione o se hai paura, gli trasferirai ogni emozione che provi ed ogni pensiero che fai.

LE EMOZIONI CHE PROVI VANNO AD INFLUENZARE LO STATO D’ANIMO DEL TUO CAVALLO E DI CONSEGUENZA IL SUO COMPORTAMENTO.

Quindi se vuoi andare a migliorare lo stato d’animo del tuo cavallo dovrai incominciare tu per primo a trasferirgli delle emozioni che gli diano sicurezza, che gli diano fiducia in te stesso, che lo mettano in uno stato di concentrazione e che facciano sì che lui riesca a dare il meglio di sé.

Per questo diventa importante prendersi la responsabilità delle proprie emozioni.

Infatti le emozioni che provi vanno ad influenzare sia la tua capacità di montare bene in gara ma anche la serenità del tuo cavallo e di conseguenza le vostre performance in gara o in allenamento.

eva-rosenthal-2(3).jpg

ECCO PER TE ALCUNI PASSAGGI UTILI DI MENTAL COACHING PER INCOMINCIARE A GESTIRE LE TUE EMOZIONI ED ALLENARTI MENTALMENTE:

1) CONSAPEVOLEZZA E ACCETTAZIONE
Ascoltati!!! Molte volte sei in balia di emozioni e pensieri di cui non ti rendi neanche conto!! Non perché non sai cosa siano ma perché non ti ascolti. Quindi incomincia ad ascoltare le emozioni che provi ed i pensieri che ti fai e chiediti: “sono utili per me in questo momento?” Ascolta quello che ti dici e valuta se è utile per te in quel momento.
Ehm forse non ti sei mai accorto di come e quanto parli a te stesso… Sì, intendo dire proprio la tua “vocina!” Incomincia ad ascoltarla e noterai che non sempre ti dice delle cose che ti fanno stare bene e che ti sono utili!!! Dirti cose del tipo “tanto so che quell’esercizio lo sbaglio” o “non riesco a fare questo” non sono cose sicuramente utili!!!

Accogli tutto quello che provi e quello che ti dici anche se non è utile per te in quel momento ed osserva come ti fa sentire. Poi inizia a selezionare le emozioni ed i pensieri che sono Utili da quelli che non sono Utili per la situazione specifica che stai vivendo ed inizia a scartare dalla tua testa i pensieri che non sono utili. Incominciare ad allenare la tua mente a riconoscere i pensieri e le emozioni è il primo passo dell’allenamento mentale!!

2) RESPONSABILITA’
Diventa responsabile del fatto che alcuni pensieri ed emozioni non sono utili per te in quella situazione e prenditi la responsabilità di CAMBIARLI. Se qualcosa non va bene nel tuo allenamento tecnico c’è un allenatore che in genere ti fa notare l’imperfezione e tu lavori per cambiarlo giusto?? Bene la stessa cosa vale per la tua MENTE!!
A volte hai un Mental Coach che ti fa notare queste cosa ma se non ce l’hai prenditi il tempo di notare quello che non va bene nel tuo atteggiamento mentale e la responsabilità di cambiarlo!! Come puoi fare per cambiarli?? Utilizzando le tecniche per la Gestione dello Stato d’Animo che vediamo qui sotto:

3) GESTIONE STATO D’ANIMO:
Quando parliamo di emozioni è importante fare una premessa: Tutte le emozioni sono importanti e tutte le emozioni sono utili – dipende dal contesto e dall’intensità in cui queste emozioni si provano!! Puoi incominciare a selezionare, gestire e cambiare quelle emozioni Non Utili per ogni situazione specifica.

Le 2 chiavi fondamentali per gestire lo stato d’animo sono:

A) FISIOLOGIA:

Lavorando su tutti e questi 4 elementi insieme puoi andare ad influenzare il tuo stato d’animo ad esempio passando da uno stato ansioso  ad uno calmo e concentrato.

Postura: La tua posizione del corpo: spalle, schiena, come stai in piedi o seduto, hai presente spalle aperte e petto in fuori?? Se vuoi sentirti sicuro mettiti in una postura da persona sicura.

Movimento: Come ti muovi, velocità e decisione nei movimenti influenza le tue emozioni. Se ti senti in preda alle emozioni fai un a corsa, saltella sul posto, fai qualcosa che faccia smuovere le energie e le trasformi in positive. Muoviti per cambiare il tuo stato emotivo.

Espressione del viso: L’espressione del tuo viso muove alcuni muscoli che influenzano la produzione di determinati ormoni che influenzano le tue emozioni. Quindi sorridi anche se non ti va e se puoi ridi e vedrai che starai meglio! Il detto “Ridi che ti Passa” viene proprio da questa logica.

Respirazione: A seconda di come respiri vai ad ossigenare in maniera diversa il tuo corpo e la frequenza delle tue respirazione è in grado di metterti in uno stato di calma o di ansia a seconda della velocità in cui respiri. Per cui se hai bisogno di calmarti fai dei respiri lenti e profondi e nelle espirazioni fai uscire le emozioni che non ti sono utili.

Come ti muovi e come usi il tuo corpo influenza la produzione di determinati ormoni, ad esempio endorfine, serotonina, dopamina, e questi ormoni creano determinate emozioni che vanno ad influenzare ed infine cambiare quelle che  in un momento specifico non ti sono utili.

2) FOCUS MENTALE: DIALOGO INTERNO E DOMANDE CHE CI FACCIAMO!!

Dove indirizzi i tuoi pensieri: Il Focus è la tua telecamere mentale, a seconda di dove metti a fuoco e fai zoom selezioni il tuo obiettivo primario. Dove poni la tua attenzione questa diventa la tua realtà e la tua mente ci crederà. Ad esempio se ti concentri sui tuoi punti deboli quando sei in gara, la tua mente si concentrerà su questi e di conseguenza le tue azioni saranno da persona con quei punti deboli. Vuol dire che non esistono?? Assolutamente no!! Quando sei a casa allenati sui tuoi punti deboli e su come migliorarli, ma quando sei in gara concentrati e focalizza la tua attenzione sui tuoi punti di forza!!!

Come posso influenzare il mio focus mentale? Con le domande ed il linguaggio giusto!! Se faccio domande poco utili o demotivanti il mio cervello mi risponderà a tono. A seconda delle domande che ti fai la tua mente ti risponderà per cui fatti delle domande utili e motivanti se vuoi essere motivato quando sei in gara!!!

Attenzione a quello che ti dici ed alle parole che usi: Se ti parli in modo negativo o concentrandoti sui tuoi difetti la tua mente ti considererà tale. Incomincia a porre attenzione a come ti parli e se non ti piace e se non ti motiva: CAMBIA QUELLO CHE TI DICI O CAMBIA COME TE LO DICI!!!

Eccoti alcuni spunti e qualche strumento di Mental Coaching per gestire le tue emozioni. Utilizzando insieme Fisiologia e Focus Mentale, ovvero il tuo corpo ed i tuoi Pensieri puoi incominciare ad “allenarti mentalmente” e metterti nello stato d’animo migliore per ogni situazione per poter quindi dare il meglio di te sempre!!!